Giovanni Allevi Malattia

Spread the love

Giovanni Allevi Malattia:- La malattia è diffusa anche tra chi opera nel settore petrolchimico e tra chi opera nel settore del legno. Tuttavia, queste sono tutte cose che sono state viste ma non è stato ancora chiaramente confermato che siano vere.

Giovanni Allevi Malattia
Giovanni Allevi Malattia

Come per ogni altro tipo di cancro, le radiazioni ionizzanti sono una delle principali cause di questa malattia. Altri fattori ambientali, come ad esempio:A causa dell’elevata prevalenza della condizione tra i lavoratori agricoli, si è ipotizzato che i pesticidi avessero un ruolo. Tuttavia, questo non è mai stato dimostrato che sia il caso.

Le persone con infezioni croniche, infiammazioni, malattie autoimmuni o altre condizioni che stimolano il sistema immunitario possono avere maggiori probabilità di contrarre questa malattia.

In conclusione, è possibile che membri della stessa famiglia possano essere affetti dalla stessa malattia o avere malattie linfoidi molto simili. Questo potenziale esiste perché esiste un legame genetico tra i due.

Si è deciso di posticipare il tour estivo di Estasi 2022 per permettere ad Allevi di concentrarsi sulla guarigione e sulla cura della malattia. A seguito della pubblicazione sui siti di social network del pianista e compositore della seguente dichiarazione: “Non andrò in giro: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: il mieloma, ma non è meno insidioso”, è stata presa la decisione di cessare pubblico.

La mia più grande fonte di sofferenza è l’idea di portare dolore ai miei cari, in particolare a coloro che mi stimano e apprezzano la mia famiglia. Ciò è particolarmente vero per coloro che guardano a me e alla mia famiglia con ammirazione. Grazie al potere della musica, sono sempre stato in grado di combattere i demoni che esistono dentro di me con te.

Chiedo scusa, ma temo che questa volta dovrò occuparmene dietro le quinte.Le dichiarazioni di Allevi non solo hanno mandato scosse in tutta la scena musicale, ma hanno anche risuonato su Internet.

Il musicista poco fa ha rotto il silenzio radiofonico con l’euforia del loro devoto seguito, che non vedeva l’ora di sentire buone notizie dal compositore. Non ci è voluto molto perché i fan mandassero i loro saluti e abbracci virtuali al musicista, che proprio ora ha rotto il silenzio radiofonico tra l’euforia del loro devoto seguito.

“Ha continuato spiegando che il pensiero di portare agonia ai suoi cari, compresa la sua famiglia e tutti coloro che si prendono cura di lui, è stata la fonte della sua più grande angoscia. Ha incluso i suoi cari in questa dichiarazione.

Grazie al potere della musica, sono sempre stato in grado di combattere i demoni che esistono dentro di me con te. Mi scusi, ma questa volta dovrò occuparmi delle cose dietro le quinte.Ha concluso dicendo: “Grazie per la comprensione”, riferendosi al trattamento che avrebbe dovuto subire. Il messaggio pubblico si è concluso con un hashtag che affermava: “Tornerò presto”.

Dopo la sua esibizione dal vivo finale acclamata dalla critica alla Konzerthaus di Vienna, Allevi è stato costretto a cancellare il resto del tour estivo di Estasi 2022 e i concerti programmati che avrebbero dovuto portarlo in Giappone e Cina alla fine dell’estate.

Ha un gran numero di fan che gli mandano continuamente parole di sostegno e incoraggiamento.Il famoso pianista ha scritto sulla sua pagina Twitter il 18 giugno che gli era stato diagnosticato un mieloma multiplo, una forma di cancro che può essere fatale.

Giovanni Allevi Malattia
Giovanni Allevi Malattia

Il mieloma multiplo è una forma di cancro che attacca principalmente le cellule presenti nei tessuti ossei. Agli artisti di Ascoli Piceno sono stati conferiti numerosi attestati che riconoscono il comune senso di comunità e solidarietà.

Non cercherò di aggirare il problema. Ho appena scoperto di avere una neoplasia che, nonostante abbia un nome più accattivante, è altrettanto pericolosa.

La musica mi ha fornito i mezzi con cui sono sempre stato in grado di combattere i demoni che sono sempre stati una parte di me insieme a te. Per favore, scusami, ma temo che questa volta dovrò occuparmene dietro le quinte. ‘

Sono sopraffatto dalla gratitudine e voglio che tu sappia quanto apprezzo l’amore che stai dimostrando nei miei confronti. Così, il pianista marchigiano Giovanni Allevi ha iniziato il suo post su Instagram dopo aver annunciato qualche giorno prima che gli era stato diagnosticato un mieloma, che lo avrebbe costretto a prendersi una pausa dal suonare se avesse voluto continuare a farlo.

Ha continuato dicendo: “Immagino i tuoi pensieri di incoraggiamento e intimità che avvolgono il mio corpo e forniscono sollievo da questo dolore a volte lancinante”. “Immagino che i tuoi pensieri di incoraggiamento e vicinanza forniscano conforto da questo dolore a volte intollerabile.” “È quasi come se ti sentissi lì,” disse.

Dopo di che, come conclusione, ha affermato: “La lotta è iniziata e mi ha già esposto ai lati più sensibili dell’essere umano”. Con il tuo aiuto, sarò in grado di uscire in cima! Ti amo!” I follower hanno pubblicato subito parole, faccine e cuori sulla bacheca online per mostrare quanto ci tenevano.

Oltre alle sue osservazioni, c’è una sua fotografia scattata da dietrovivrà per sempre. L’affetto dei propri followers quasi subito. Su Twitter, la frase “Forza Giovanni” è salita direttamente in cima alla lista dei trend topic quasi subito dopo la sua pubblicazione.

La presenza di una percentuale anormalmente alta di plasmacellule nel midollo sanguigno (più del 10% di tutte le cellule) è indicativa di mieloma multiplo, un tumore maligno del sangue. Il mieloma multiplo è la forma più comune di cancro delle plasmacellule.

Questa percentuale è maggiore del dieci percento (l’organo che si trova all’interno delle ossa che produce tutti i globuli).Una caratteristica unica è condivisa da queste plasmacellule, che, nelle persone normali, sono le cellule preposte alla creazione degli anticorpi:

Sono tutti identici, motivo per cui li chiamiamo monoclonali e, di conseguenza, generano tutti lo stesso tipo di anticorpo. Questo anticorpo è responsabile della diagnosi accurata del mieloma in oltre il 95% dei pazienti.

A mio avviso, non si può negare la sua validità. Nel caso in cui lo faccia, ho la capacità di staccarmi dal mio corpo e dal dolore fisico spesso atroce che provo.Sono in grado di aiutare il corpo a guarire combinando le tecniche mediche tradizionali con l’energia magica che proviene dal cuore e dall’anima.

Giovanni Allevi Malattia
Giovanni Allevi Malattia

La suddetta dichiarazione la si può trovare in un post che l’artista e compositore Giovanni Allevi ha caricato su uno dei suoi siti social. Nel post, Allevi ritrae il suo volto contorto dall’angoscia.
Il trattamento del mieloma è qualcosa di cui Allevi parla da quasi dieci giorni e attualmente lo sta ricevendo.

Nelle carte che ha prodotto, il mieloma è stato descritto come “una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non meno sinistro”. Il 18 giugno dello scorso anno, l’artista, che ora ha 53 anni, ha rivelato di essere malato.Giovanni Allevi è tornato in azione come rappresentante dell’azienda, e questa volta lo sta facendo ancora una volta sui social.

Secondo me è abbastanza importante. Se lo fa, sono in grado di separarla sia dal mio corpo che dall’agonia fisica spesso terribile che provo. Se non lo fa, non sono in grado di farlo. Infondendo energia magica nel piano di trattamento, sono in grado di essere di aiuto nel processo di riparazione del corpo stesso.

Questa energia viene dallo spirito ed è guidata dall’amore che avete l’uno per l’altro. L’artista ascolano twitta in maniera stoica, ma da qualche parte c’è anche un barlume di speranza. È stato inviato pochi giorni dopo la notizia pubblica che Di aveva ricevuto una diagnosi medica per un disturbo.

che proviene da plasmacellule che sono state separate da popolazioni di cellule monoclonali. Le persone che hanno il mieloma multiplo sono considerate immunocompromesse perché non possono produrre altri anticorpi o produrli solo in una capacità limitata.

Ciò significa che sono più suscettibili a contrarre infezioni.Questa malattia è responsabile di circa il 15% di tutti i tumori che hanno origine nel sangue e rappresenta tra l’1% e il 2% di tutti i tumori maligni in generale.

%d bloggers like this: